Archetipi e coaching
foto di Minds Journal

Per iniziare a riflettere sul rapporto tra coaching e archetipi è importante avere ben chiare cosa si intende per metodo del coaching:

Nella pratica il Coaching è un metodo di sviluppo personale e organizzativo che si basa sulla relazione di fiducia tra Coach e Cliente al fine di valorizzare le potenzialità del Cliente o dell’organizzazione per il raggiungimento di obiettivi definiti.”

CHE COSA INTENDIAMO PER “ARCHETIPI”?

Gli archetipi sono legati nel senso comune a C. G. Jung e l’origine della parola deriva da: arché (“originale”), típos (“modello”, “marchio”), possono essere definiti come delle figure innate dell’inconscio umano, che ritroviamo in tutte le culture umane. Si manifestano ad esempio nelle fiabe, nella letteratura e nell’inconscio umano ed in tutte le forme letterarie che derivano dalla mitologia e dalla  narratologia.

Gli archetepi si ripetono in tutte le culture del mondo e rappresentano i valori e le personalità umane di base; ad oggi gli archetipi trovano diverse applicazioni pratiche, ad esempio il “Branding archetipale”. In questo processo, si attribuisce ad un’azienda un archetipo che incarna maggiormente le sue caratteristiche identitarie.

Quanti e quali sono gli archetipi?

Gli archetipi elaborati da Jung sono 12, ciascuno dei quali ha caratteristiche specifiche ed è ricollegabile a 4 fondamentali motivazioni umane:

  • Stabilità
  • Indipendenza
  • Cambiamento
  • Appartenenza

1- L’innocente

Egli ha una grande fiducia nei confronti del mondo, è fortemente ottimista ed è caratterizzato da una profonda bontà d’animo. Vuole sentirsi all’interno di un “sistema” più ampio ed è per questo che tende a farsi benvolere dalle persone.

2- Il saggio

Il saggio ha tra le sue principali risorse l’utilizzo dell’intelletto; la sua profonda intelligenza gli consente di comprendere meglio il mondo in cui si trova, inoltre la sua razionalità gli offre spunti per concepire il suo pensiero, prendendo sempre a riferimento argomentazioni logiche fondate su dati

3- L’esploratore

Ama le sfide; non teme le novità, è un viaggiatore, un avventuriere senza alcuna paura. Il suo obiettivo? la scoperta costante.

4- Il ribelle

Il ribelle ama andare contro l’ordine costituito. Ama la trasgressione, non si lascia influenzare da niente e nessuno. Al ribelle, o “fuorilegge”, piace ragionare con la propria testa e non è sensibile al parere comune. Il suo punto debole è dato proprio da questa sua avversione alle regole, che può condurlo verso risvolti autodistruttivi.

5- Il mago

Il suo compito è quello di innovare, rinnovare e portare costantemente qualcosa di “nuovo” in un contesto. Ama la crescita costante, la sperimentazione, la trasformazione, è un vero e proprio genio che fa della creatività la sua bacchetta magica.

6- L’eroe

L’eroe è l’emblema della potenza e la forza. Questo archetipo si distingue per la tenacia, il coraggio, l’avversione verso la sconfitta. Non si arrende mai e lotta con tutto se stesso per raggiungere i suoi obiettivi; il rischio? le manie di controllo.

7- L’amante

L’amante è un archetipo sensibile e innamorato dell’amore. Gli piace sentirsi amato, rincorre la bellezza e l’estetica.

8- Il burlone

Incarna l’energia e divertimento. Ama ridere, anche di se stesso; l’ironia è la sua forza.

9- L’uomo comune

L’uomo comune vive di empatia. Ama connettersi con gli altri, l’uguaglianza e l’equità sono i suoi punti di forza.

10- L’angelo custode

L’angelo custode ha la protezione come massima ambizione. Tende a proteggere, quasi come un padre di famiglia, tutti coloro che capitano sotto alla sua influenza. Cerca di prendersi cura degli altri con semplicità e amore.

11- Il sovrano

Tipicamente è il classico leader: sicuro di sé, pretende molto da se stesso e dagli altri, guida le persone ed è in grado di farsi seguire. Il problema? potrebbe diventare un despota.

12-L’artista

L’artista è l’archetipo più anticonformista. Ama inventare, essere diverso e originale. La sua genialità e la sua voglia di esprimere se stesso lo rende davvero unico.

…E il coaching?

Scoprire che tipo di archetipo ci rappresenta, ci aiuta a definire il percorso e a strutturare il piano di azione più giusto per definire l’obiettivo da raggiungere.

Il viaggio attraverso gli archetipi, ripercorre la nostra vita e le nostre esperienze alla ricerca di nuovi significati più autentici e rappresentativi di quelli che siamo riusciti a rintracciare fino a ora; è un percorso destinato solo a chi possiede una grande apertura di mente e di cuore. Iniziare questo viaggio cambierà per sempre il modo di vedere e concepire la vita.

Sei pronto a riprendere in mano il tuo presente?

Che tipo di archetipo ti rappresenta?

Ti aspetto per iniziare un percorso di coaching!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su